Assistal – EnergyMed

ASSISTAL ha partecipato alla manifestazione EnergyMed con l’organizzazione del convegno “Nuovo Codice e nuove opportunità di mercato: il Partenariato Pubblico Privato” e anche  con uno stand collettivo, volto a promuovere le aziende associate e le loro best practices. Tra queste anche Cavazzoni Associati che, assieme ai partner della rete Progetto EPI, ha colto l’occasione per presentare un vero e proprio cambio di paradigma nel settore delle costruzioni.

Progetto EPI si fonda sul concetto della perfetta integrazione fra EDIFICI, PERSONE e IMPIANTI ed è forte, sul territorio nazionale ed europeo, di una consolidata struttura di aziende pronte ad intervenire con la logica del Km 0.
Il progetto è frutto dell’esperienza decennale della Cavazzoni Associati e del supporto strategico e operativo dei partner della rete. Nasce dall’ esigenza di sviluppare un nuovo e diverso modo di pensare, progettare, costruire e gestire l’edificio, promuovendo una rivoluzione tecnologica e culturale finalizzata all’ eliminazione degli sprechi tenendo conto dell’intera vita del building.

Efficienza economica ed efficacia funzionale si traducono così in una riduzione del 20% dei costi di gestione, obiettivo che viene raggiunto attraverso la piattaforma digitale EPI 4.0 e l’analisi gestionale condotta dalla figura chiave del Building Coach.

 

Spazio Progetto

Pensare, costruire e gestire il building, oggi. La Building Re-Evolution è l’insieme delle attività che diffondono attraverso formazione e comunicazione EPI il processo gestionale che integra tutti gli operatori coinvolti nella costruzione e gestione dell’edificio, Proprietari, Conduttori, Progettisti, Produttori e Tecnici, che segue l’intero percorso di vita del medesimo, che riduce drasticamente i costi di costruzione e gestione e che rende sostenibili e favorevoli gli investimenti. Lontano dalla Re-Evolution = Lontano dal mercato